Friday 04th September 2015,
fabiopolese.it
La Birmania rilascia settemila detenuti. Ma continua a reprimere studenti e attivisti Nel silenzio di una prigione. Gli italiani detenuti all’estero Dietro la strage di Bangkok nessuna pista è da escludere Birmania, una guerra mai finita miete ancora nuove vittime L’Irlanda piange Peggy O’Hara, la “mamma dei repubblicani”

La Birmania rilascia settemila detenuti. Ma continua a reprimere studenti e attivisti

Quattro studenti, arrestati per le proteste che si sono svolte nel marzo scorso contro la riforma dell’istruzione approvata dal parlamento birmano, sono in regime di isolamento dal 22 agosto. Molti giovani erano scesi in strada per più di un mese,

Nel silenzio di una prigione. Gli italiani detenuti all’estero

Il silenzio. È questo quello che circonda i tanti – troppi – nostri connazionali detenuti all’estero. Quasi 3500 italiani – secondo i numeri forniti dall’Annuario statistico pubblicato dalla Farnesina – sono incarcerati lontano dalla patrie galere. E molti sono ancora in

Dietro la strage di Bangkok nessuna pista è da escludere

La violenta esplosione di lunedì scorso al santuario Erawan nel centro di Bangkok, vicino ai grandi centri commerciali di Siam Square, che ha provocato più di venti vittime e quasi centocinquanta feriti, non è ancora stata rivendicata da nessuno. E

Birmania, una guerra mai finita miete ancora nuove vittime

Gli esperti lo definiscono un conflitto a “bassa intensità”. Ma nello Stato Karen, un lembo di terra nella Birmania Orientale al confine con la Thailandia, la guerra più lunga al mondo continua a fare morti e causare sofferenza. Tutto è

L’Irlanda piange Peggy O’Hara, la “mamma dei repubblicani”

Basco nero, sciarpa a coprire il viso e occhiali da sole. È la divisa dell’”Irish National Liberation Army” (Inla) – un gruppo armato ancora attivo in Irlanda del Nord – che sabato 18 luglio ha salutato per l’ultima volta a

Attualità

Thailandia, i musulmani Malay: “Stop alle violenze”

In una conferenza all’Hotel Premiera, nella periferia di Kuala Lumpur, in Malesia, Awang Jabal, leader di “Mara Patani” – una sigla nata nell’ottobre del 2014 che racchiude sei gruppi separatisti musulmani che insanguina la Thailandia [...]

Medio Oriente

«Isis segreto»: come nascono e come operano i tagliagole dello Stato islamico

Nato un anno fa, quando il 29 giugno del 2014 Abu Bakr Al-Baghdadi si è proclamato Califfo, lo Stato islamico sembra inarrestabile. «La loro avanzata è davvero singolare. L’Isis nasce, in parte, da un pasticcio [...]

Asia

Nuovi mandati d’arresto per la strage di Bangkok

Sabato scorso un’imponente operazione di polizia – dove hanno partecipato più di cento uomini tra forze dell’ordine ed esercito – ha portato all’arresto di un sospettato di 28 anni, per la strage del 17 agosto [...]

Europa

L’Irlanda piange Peggy O’Hara, la “mamma dei repubblicani”

Basco nero, sciarpa a coprire il viso e occhiali da sole. È la divisa dell’”Irish National Liberation Army” (Inla) – un gruppo armato ancora attivo in Irlanda del Nord – che sabato 18 luglio ha [...]

FOTOREPORTAGE

Radio Bullets

Approfondimento – Reportage dall’Irlanda del Nord

Reportage dall’Irlanda del Nord: Belfast è molto cambiata, ma una scintilla di rivolta continua ancora oggi a covare sotto la cenere. Soprattutto con l’arrivo delle parate orangiste di luglio, dove le tensioni tra la comunità [...]